Notice: Array to string conversion in /home/estetica24com/www.estetica24.com/structure/blog-detail.php on line 101
avatar
Giorgia Murgia

Editor at Estetica24

  • 4 min read
  • 26
  • 160
Aggiornato al 10-07-2023|
Mentoplastica

Cos'è la mentoplastica?

In questo articolo, esploreremo in dettaglio cos'è la mentoplastica, le diverse tipologie di intervento, le ragioni per cui viene eseguita, l'intervento stesso e il periodo post-operatorio.

cos'è la mentoplastica

La mentoplastica, conosciuta anche come chirurgia del mento, è un intervento estetico o ricostruttivo che mira a migliorare la forma e la proporzione del mento. Vediamo tutto quello che devi sapere sulla mentoplastica.

Che cos'è la mentoplastica? 

La mentoplastica, o genioplastica, è un intervento chirurgico che modifica la forma del mento per raggiungere un aspetto più armonioso e bilanciato del viso. L'intervento può essere effettuato per ragioni estetiche, quando una persona desidera migliorare l'aspetto del proprio mento, o per motivi medici, come correggere problemi funzionali o congeniti.

Il mento è una struttura anatomica presente solamente negli esseri umani ed è un elemento chiave nell'estetica facciale, in quanto svolge un ruolo significativo nell'equilibrio e nella proporzione del viso. Un mento ben definito e armonioso, piò contribuire a migliorare l'aspetto complessivo del volto. Rappresenta uno dei tratti distintivi del viso e influisce notevolmente sulla sua simmetria e proporzione.

Diverse tipologie di mentoplastica

Esistono diverse tecniche di mentoplastica che possono essere utilizzate a seconda delle esigenze del paziente. 

Le tre tipologie principali sono:

  • Mentoplastica additiva o di avanzamento: Questa tecnica prevede l'inserimento di un impianto protesico per aumentare il volume del mento. Gli impianti possono essere realizzati in diversi materiali, come silicone o polietilene, e vengono posizionati mediante un'incisione all'interno della bocca o sotto il mento.
  • Mentoplastica riduttiva: In questa procedura, viene rimossa una porzione di osso dal mento per ridurne le dimensioni. L'osso può essere limato o frammentato per ottenere il risultato desiderato. Questa tecnica è spesso utilizzata per correggere menti proiettate in avanti o eccessivamente prominenti.
  • Mentoplastica di trasportazione: Questo tipo di mentoplastica implica lo spostamento del mento in avanti o indietro senza l'uso di protesi o la rimozione di tessuto osseo. L'intervento può coinvolgere la separazione dell'osso del mento e il riposizionamento o la correzione di problemi di asimmetria.

Perché si esegue la mentoplastica? 

La mentoplastica viene eseguita per una serie di ragioni, tra cui: 

  1. Miglioramento estetico: Molti pazienti desiderano una mentoplastica per correggere un mento piccolo, sproporzionato o recessivo, che può influire negativamente sull'aspetto complessivo del viso. 
  2. Correzione dei difetti congeniti: Alcune persone possono nascere con malformazioni del mento che richiedono un intervento correttivo per migliorare la funzionalità e l'estetica. 
  3. Problemi funzionali: In alcuni casi, la mentoplastica può essere necessaria per correggere problemi funzionali come difficoltà di masticazione o problemi di occlusione. 

Intervento di mentoplastica

L'intervento di mentoplastica di solito viene eseguito in anestesia generale o locale con sedazione. La procedura può richiedere diverse ore, a seconda della complessità del caso. 

Durante l'intervento, il chirurgo effettuerà l'incisione necessaria per accedere al mento e procederà con l'aggiunta, la rimozione o lo spostamento del tessuto osseo o dell'impianto protesico. Una volta completata la modifica, le incisioni verranno suturate e sarà applicato un bendaggio per proteggere la zona trattata. 

A fine intervento, la sutura è effettuata con fili riassorbibili che non necessitano di rimozione.

Post operatorio mentoplastica

Dopo l'intervento di mentoplastica, è normale sperimentare gonfiore e lividi intorno al mento e al collo. Il dolore può essere controllato con farmaci prescritti dal chirurgo. 

È importante seguire attentamente le istruzioni post-operatorie fornite dal medico per garantire una corretta guarigione. Queste istruzioni possono includere il mantenimento di una dieta a base di liquidi o cibi morbidi per alcuni giorni, evitare attività fisica intensa e limitare l'esposizione al sole. 

È inoltre fondamentale programmare visite di controllo regolari per monitorare il processo di guarigione. 

Prima di sottoporsi a un intervento di mentoplastica, è fondamentale consultare un chirurgo qualificato per una valutazione accurata e una discussione delle aspettative. Ricorda sempre che la mentoplastica è un intervento chirurgico e richiede un periodo di recupero adeguato per garantire risultati ottimali e una guarigione completa.

Rispondi a poche domande e potrai incontrare fino a 3 chirughi per conoscere i costi di un intervento di Mastoplastica additiva: ti servono solo 2 minuti!

Ultima richiesta per Array ricevuta ieri