avatar
Giorgia Murgia

Editor at Estetica24

  • 6 min read
  • 26
  • 210
Aggiornato al 12-07-2023|
Otoplastica

Cosa significa Otoplastica?

In questo articolo, esploreremo le tecniche di otoplastica, il processo che comporta l'intervento chirurgico e gli aspetti importanti da considerare sia prima che dopo l'operazione.

cosa significa otoplastica

L'otoplastica è una procedura chirurgica estetica che mira a correggere la forma, la dimensione e la posizione delle orecchie. 

Spesso chiamata anche chirurgia delle orecchie a sventola, l'otoplastica può fornire una soluzione permanente per coloro che sono insoddisfatti dell'aspetto delle proprie orecchie. 

Cos'è l'Otoplastica?

L'otoplastica è una procedura chirurgica che mira a correggere le deformità delle orecchie, come le orecchie ad ansa (orecchie a sventola), le orecchie prominenti o le orecchie asimmetriche. 

Questo intervento chirurgico può essere eseguito sia sugli adulti che sui bambini, ed è particolarmente comune tra i bambini in età scolare per prevenire l'eventuale l'imbarazzo sociale associato a orecchie fuori misura o prominenti. 

L'operazione di otoplastica significa proprio rimodellare la cartilagine dei padiglioni auricolari, senza influire sull'udito.

Tecniche di Otoplastica 

Esistono diverse tecniche utilizzate in un intervento di otoplastica, e la scelta dipende principalmente dalla natura della deformità dell'orecchio e dalle preferenze del chirurgo. 

L'operazione prevede una riduzione del padiglione auricolare, ovvero rimozione di parte del tessuto e della cartilagine in eccesso per ridurre la dimensione delle orecchie. Il chirurgo farà incisioni strategiche dietro l'orecchio per accedere alla cartilagine e modellarla secondo le proporzioni desiderate. Dopdiché il riposizionamento del padiglione auricolare, utilizzata per correggere orecchie prominenti. Il chirurgo farà un'incisione nella piega naturale dietro l'orecchio e rimodellerà la cartilagine per riposizionare l'orecchio più vicino alla testa. Le suture interne manterranno la nuova posizione dell'orecchio.

L'operazione può avvenire in due modi differenti:

  • Tecnica aperta: si riferisce ad un approccio chirurgico che prevede l'esecuzione di incisioni cutanee nella parte posteriore dell'orecchio, vicino al solco auricolare. Queste incisioni sono fatte in modo che siano invisibili una volta guarite. Attraverso queste incisioni, il chirurgo accede alla struttura cartilaginea dell'orecchio, chiamata scheletro cartilagineo del padiglione auricolare. Successivamente, vengono fatte delle piccole incisioni nel pericondrio (lo strato di tessuto che ricopre la cartilagine), utilizzando la punta di un ago, per rilasciare e indebolire il pericondrio stesso. Infine, vengono posizionate delle suture non riassorbibili che piegano e ridanno una nuova forma alle varie parti delll'orecchio.
  • Tecnica "ear fold": implica l'utilizzo di un dispositivo chiamato Earfold, prodotto dall'azienda Allergan. Questo dispositivo è utile per correggere casi in cui manchi o sia incompleto lo sviluppo della piega dell'antelice, mentre la conca è sostanzialmente normale. Quando manca o è insufficiente l'antelice, l'orecchio tende a sporgere verso l'esterno, staccandosi in modo anomalo dal cranio. Se c'è anche un'eccessiva dimensione della conca, potrebbe essere necessario rimuoverne una parte tramite una procedura chirurgica. Nei casi più complessi, la tecnica tradizionale rappresenta la soluzione migliore.

Pre-Intervento Otoplastica

Prima di sottoporsi all'otoplastica, è importante avere una consulenza approfondita con un chirurgo esperto. Il medico chiederà al paziente si sottoporsi a controlli ed esami per accertarsi che non ci siano controindicazioni nell'effettuare questo tipo di operazione.

Durante la consulenza, il chirurgo valuterà la struttura delle tue orecchie, discuterà le tue aspettative e ti fornirà informazioni dettagliate sulla procedura. È essenziale seguire attentamente le istruzioni pre-operatorie fornite dal chirurgo, che possono includere: Smettere di assumere farmaci anticoagulanti o anti-infiammatori non steroidei (FANS) alcuni giorni prima dell'intervento. 

Evitare di mangiare o bere nelle ore precedenti all'operazione, come indicato dal chirurgo.

Intervento Otoplastica 

L'intervento di otoplastica di solito viene eseguito in anestesia locale, sebbene l'anestesia generale possa essere utilizzata per i bambini o in casi particolari. La procedura dura circa 1-2 ore a seconda della complessità del caso. 

Durante l'intervento, il chirurgo farà le incisioni necessarie e modellerà la cartilagine per ottenere il risultato desiderato. Una volta completata la procedura, verranno applicate sutura e bendaggio per mantenere la nuova forma delle orecchie. 

Post-Intervento Otoplastica 

Dopo l'intervento di otoplastica, è fondamentale seguire attentamente le istruzioni post-operatorie fornite dal chirurgo. 

Queste potrebbero includere: 

  • Indossare una fasciatura elastica intorno alle orecchie per alcune settimane per fornire supporto e ridurre il gonfiore. 
  • Evitare di dormire sui lati dell'orecchio operato per almeno due settimane. 
  • Evitare attività fisiche intense o sportive che potrebbero mettere a rischio le orecchie durante il periodo di recupero. 

Rischi e Complicazioni 

Come per qualsiasi intervento chirurgico, l'otoplastica comporta alcuni rischi e complicazioni potenziali. 

Questi possono includere infezione, sanguinamento, cicatrici anomale, asimmetria delle orecchie o riduzione della sensibilità nell'area operata. 

È fondamentale seguire attentamente le istruzioni post-operatorie e contattare immediatamente il chirurgo se si verificano sintomi insoliti o preoccupanti durante il periodo di recupero. 

L'otoplastica offre una soluzione sicura ed efficace per correggere le deformità dell'orecchio e migliorare l'aspetto estetico. Attraverso tecniche personalizzate e il supporto di un chirurgo esperto, è possibile raggiungere risultati soddisfacenti. 

Tuttavia, è essenziale considerare attentamente i rischi e le complicazioni potenziali associate all'intervento e seguire le indicazioni fornite dal chirurgo per un recupero ottimale. Se desideri sottoporsi all'otoplastica, consulta sempre un chirurgo qualificato per ottenere una valutazione individuale e un piano di trattamento appropriato.

Rispondi a poche domande e potrai incontrare fino a 3 chirughi per conoscere i costi di un intervento di Mastoplastica additiva: ti servono solo 2 minuti!

Ultima richiesta per conoscere i costi per la Otoplastica 2 mesi fa a ORTIGNANO RAGGIOLO